My Blog....❤️

Nel mio Blog troverai articoli molto interessanti e utili...presi dal web e riportati

Buona lettura.

 

COME DIVENTARE UNA ESCORT DI LUSSO

 

di Giuditta F.

Prima di iniziare questo discorso molto personale tengo a precisare che non voglio assolutamente istigare nessuna persona all’attività di prostituzione ma sono solo offrire alcuni consigli che mi sento di dare basati unicamente sulla mia esperienza personale quindi fatene buon uso e consumo. Inutile dire che dovrete essere maggiorenni consenzienti.

Punto primo: partiamo dal fattore: consapevolezza, quindi il fatto di saper cosa voglia dire fare la escort ergo vendere il proprio corpo. Si vendere non svendere sono due concetti completamente differenti.

Punto secondo: Innanzi tutto serve una preparazione scolastica adeguata in quanto l’aspetto relazionale è importantissimo. Saper tenere un discorso anche in più lingue, è la base per una buona discesa in campo senza limiti o barriere culturali. Ricordati che pur lavorando in Italia i clienti che cercano questo tipo di relazioni sono spesso e volentieri stranieri. Persone e professionisti di passaggio che vogliono un momento di relax. In questo caso, se non vorrai limitare il target della tua clientela, dovrai essere in grado di poter parlare e intrattenere il cliente il quale si sentirà molto a suo agio.Del resto prova a pensare di relazionarti e andare a letto con una persona con la quale non puoi instaurare un dialogo sarebbe un’esperienza davvero molto triste e asettica per entrambe.

Punto terzo: l’aspetto famiglia, parenti e amici è importantissimo. Non sapere gestire e condividere solo alcuni aspetti della vostra vita sarebbe come buttarsi in pasto ai lupi rovinando per sempre la reputazione e questo aspetto graverà notevolmente anche nell’esercitare la professione di accompagnatrice in quanto sareste molto ostacolate dal mondo che vi circonda. Questo punto è molto importante dove fingere di essere una modella potrebbe essere una soluzione al problema quindi un lavoro che vi porta sempre in giro per il mondo e distanti dalle vostre cerchie famigliari giustificherebbe il fatto che non siete mai a casa. Resta inteso che per potervi vendere sotto queste vesti dovete essere particolarmente belle altrimenti tutto il castello crollerà.

Punto quarto: aspetto location, ovvero un appartamento dove poter ospitare. E’ una condizione d’obbligo in quanto non tutti i clienti, per questione di privacy, sono disposti ad incontrarvi in uno hotel o altro luogo poco riservato. Inizialmente potreste affittare un appartamento possibilmente in centro città dove si concentra la maggior parte degli uomini d’affari e dove i mezzi per spostarsi fanno la differenza. L’appartamento dovrà essere carino e accogliente arredato con buon gusto. Deve saper accogliere le persone e i clienti facendoli sentire a loro agio come se fossero a casa loro.

Inutile dire che la pulizia e l’ordine sono elementi di base che garantiscono una buona impressione e stimolano il ritorno. La cura dei particolari offre un’esperienza diversa e unica quindi non lasciate nulla al caso ma approfondite senza mai stancarvi.

Punto quinto: La ricerca della perfezione dovrà essere il vostro obiettivo e qua ci addentriamo in un terreno fertile perché è nell’indole della donna essere perfetta e precisa, come lo dovrà essere nella cura del proprio corpo strumento di lavoro da curare e conservare nel tempo. Datevi da fare con palestre e movimento mantiene giovani e in forma e aiuta a superare lo stress del lavoro. Nel mio caso mi sono procurata un’itera attrezzatura per il fitness casalingo che uso quotidianamente e mi consente di ottimizzare i tempi visto che il tempo è denaro. Quando mi sposto da una città a un’altra chiaramente mi adeguo alla situazione frequentando palestre della zona con abbonamento giornaliero.

Oltretutto una buona occasione per socializzare e farsi nuove amicizie e magari anche nuovi clienti come quella volta a Torino dove ero per un weekend intero ne ho approfittato per una sauna salutistica all’interno di una super palestra per soli vip. Il caso vuole che quel giorno in quella sauna mi trovai faccia a faccia con un calciatore famoso dei una squadra molto popolare del posto e potete ben immaginare quale. Oh che bella sorpresa… dentro di me avevo già immaginato quello che avrei potuto fare! Bene questo bel calciatore giovane e prestante non si fece pregare e iniziò subito a fissarmi intensamente fino al punto da avvicinarsi a me e senza troppi complimenti e inibizioni iniziò l’approccio riempiendomi di gentilezze e galanterie di ogni genere. La preda era già nel mio sacco tanto è vero che la sera stessa eravamo a cena in un bellissimo ristorante stellato. Dopo poche ore eravamo nel suo letto travolti da passione e intensità. Questo per dirvi come le occasioni non mancano trovando personaggi famosi disposti a una notte di sesso con una escort.Morale unite l’utile al dilettevole sfruttando qualsiasi occasione.

Punto sesto: Dopo il benessere fisico dedicatevi anche al benessere psichico in quanto è fondamentale mantenere un certo equilibrio mentale che ti garantirà la giusta calma e serenità nell’affrontare tutte le situazioni più disparate e in questo lavoro ce ne sono parecchie. Dovete tenere bene a mente che le persone che incontrerete non sono tutte uguali, gentile e premurose infatti potreste imbattervi anche in personaggi poco graditi sotto ogni aspetto. Dalla persona scontrosa al burbero a quella maleducata. In questi casi dovete dettare legge facendogli capire subito che siete voi che comandate e non il contrario altrimenti avrete vita dura perchè per combattere l’ignoranza non c’è nulla di meglio della supremazia diplomatica.

Ricordo un caso molto spiacevole e purtroppo capitano spesso, di un ragazzo abbastanza giovane, dove già dalla telefonata per fissare un appuntamento fece trasparire la sua cruda e nuda superbia mascolina cercando di trattare sul prezzo della prestazione. In questo caso misi subito in chiaro le cose facendogli capire chiaramente che non aveva che fare con un giocattolo o un oggetto ma con una professionista e che se avesse voluto poteva andarla cercare altrove per sfogare le sue voglie sessuali animalesche. In un primo mento sembrava avesse capito ma purtroppo il giorno seguente quando si presentò direttamente nel mio appartamento le cose cambiarono radicalmente. Subito dopo aver varcato la soglia della porta si scoprì la persona che era realmente e come l’avevo immaginata fin dalla telefonata. Senza perdere un secondo lo invitai ad andarsene e con una scusa molto banale lo indirizzai alla porta. Brontolando alterato prese la giacca e uscì e per fortuna senza troppi problemi. Quell’episodio mi insegnò a capire, fin dal primo contatto telefonico, la persona che sta dall’altra parte. Questo consiglio ed è fondamentale per non incappare in situazioni oltre che sgradevoli anche pericolose.

Punto settimo: procurarvi un sito internet ben fatto e per questo affidatevi ad agenzie o web master fidati ma soprattutto capaci. Il sito internet sarà il vostro primo strumento per comunicare con il mondo trovando clienti disposti a pagare per i vostri servizi ricordandovi che è un settore molto competitivo quindi per nulla facile soprattutto i primi tempi quando ancora non siete conosciute nell’ ambiente.

Quindi investite parte del vostro budget per lo sviluppo di un bel sito web chiaro e veloce dove le persone capiscano nel giro di pochi secondi cosa fate e cosa offrite. Mettete ben i chiaro foto e informazioni varie come servizi, condizioni ed eventualmente prezzi questa best practice vi risparmierà perdite di tempo filtrando il più possibile il vostro target di riferimento. Chiaramente troverete sempre persone che hanno tempo perdere ma anche questo fa parte del gioco e delle sue criticità. A proposito di foto consiglio di affidarvi a fotografi professionisti (io vi consiglio Christian Cattaneo www.fotografoescort.com creando un bel book fotografico il più possibile attraente ed elegante senza sfociare in volgarità, infatti le fotografie che mostrerete saranno il vostro primo biglietto da visita dove l’occhio vuole la sua parte quindi anche in questo caso non elemosinate ma al contrario puntate sulla qualità.

Sempre legato al fattore immagine consiglio di crearvi un video book in quanto oggi internet vive e spopola di filmati e video dove essere al passo coi tempi è fondamentale. Chiaramente anche questo strumento dovrà essere inserito nel vostro sito web per catturare l’attenzione dei vostri visitatori.

Punto ottavo: Una volta che avrete pronto il vostro sito web dovrete impegnarvi nel creare e gestire annunci pubblicitari sui vari portali specializzati in incontri a pagamento. Per questo avrete l’imbarazzo della scelta infatti basterà cercare su Google la parola “annunci escort” e vi uscirà il mondo. Fate attenzione a selezionare bene questi portali puntando su quelli più affidabili e di vecchia data. Ce ne sono parecchi e uno di questi è www.arcaton.com sito di altissima affidabilità e serietà presente da anni dove la qualità dei servizi offerti è molto elevata e dove decine di ragazze si affidano pubblicizzando la propria pagina personale. Altro sito molto interessante è ESCORTFORUM anch’esso parecchio conosciuto ma più di basso livello. ( ovviamente è solo un mio modesto parere). In questo portale sono presenti centinaia di ragazze per lo più straniere quindi la concorrenza sarà spietata. Un altro portale interessante dove poter inserire degli annunci personali è www.rosarossa.com dove troverete molte aree dedicate e divise per argomenti.

Chiaramente dovrete investire un buon budget che varia da portale a portale ma in media si aggira attorno ai 500 euro al mese per avere una buona visibilità online. Insomma la scelta è davvero variegata.

Punto nono: se volete puntare in alto affidatevi ad una agenzia per escort e tra le poche vi segnalo www.joymodels.net ma fate attenzione perché queste agenzie richiedono oltre alla grande professionalità e disponibilità di viaggiare in tutto il mondo infatti, in molto casi, viene richiesta l’esclusiva di immagine dove inizialmente potrebbe essere un ostacolo in quanto non potrete lavorare e/o affidarvi ad altri siti e/o gestire la vostra attività di escort in totale autonomia. Di certo collaborare con queste strutture altamente organizzate e professionali, vi garantirà una certa immagine. 

Resta il fatto che comunque sia sarete sempre libere di cambiare e/o decidere cosa fare trovando altre opportunità. Strumenti efficaci internet abbonda e anche per questo settore possiamo affermare che non mancano di sicuro. Uno di questi molto di moda sono le recensioni online dove gli utenti/clienti inseriscono le loro valutazioni sulle prestazioni ricevute. Se vogliamo potrebbe essere visto come un’arma a doppio taglio ma sicuramente molto efficace. Uno di questi siti è RECENSIONIHOT forse il più conosciuto e affidabile nell’ ambiente delle accompagnatrici. Su questo portale infatti si possono trovare migliaia di recensioni di escort più o meno positive dove le persone possono fare le loro scelte in maniera mirata. 

A questo punto dovreste essere pronte per la grande avventura. E’ arrivato il momento di buttarsi nella grande ammucchiata del sesso a pagamento e proporsi come accompagnatrice di lusso.

Commenti: 2
  • #2

    Rossella (martedì, 03 novembre 2020 18:31)

    Articolo molto interessante...Grazie

  • #1

    Maria (mercoledì, 07 ottobre 2020 06:20)

    Bè !!!! oggi fare la escort è diventato normale un lavoro come un altro e come si evince dall'articolo bisogna essere ben organizzate, per essere professionali e per battere la concorrenza, visto le tante donne che si dedicano a questo.

MADDALENA LA MIA VITA DA ESCORT

"Ho iniziato per pagarmi l'università, ma non riesco a smettere"

Si fa chiamare Maddalena, è italiana e fa la escort. Ha 23 anni, mora, occhi scuri, alta 170 centimetri, un fisico da far invidia alle belle ragazze che si vedono in tv. Si pubblicizza sui alcuni siti del settore ed ha accettato di raccontare la propria storia.

"Ho cominciato per gioco poco prima di finire il liceo classico. Nell'estate precedente avevo fatto la cameriera e la barista. Il datore di lavoro - dice Maddalena - ogni tanto mi toccava il sedere, mi faceva continue battutine, mi diceva che se mi fossi messa con lui mi avrebbe fatto ricca, mi avrebbe fatto star bene. Ma era brutto, pesante, così me ne sono andata, mi sono licenziata. L'anno successivo, per mettere da parte un po' di soldi in vista dell'università, giocando insieme ad una mia amica ho messo un annuncio sul giornale. Dopo poche ore è arrivata la prima telefonata. Siamo andate in coppia, non sapevamo nemmeno quanto chiedere. Alla fine abbiamo preso 200 euro per due ore in due. Praticamente niente. Per lei l'esperienza fu traumatica, ha smesso subito. Per me non più di tanto. Così ho continuato. Per mettere dei soldi da parte, essere indipendente, pagarmi gli studi senza pesare sulla mia famiglia".

Maddalena fa la escort e va all'Università: "Gli studi proseguono, tra un anno se tutto va bene dovrei laurearmi in economia e commercio. Ho una media alta, studiare mi piace, ma non credo che smetterò di fare la escort quando finirò l'Università. Fare questo lavoro mi piace, il gusto del proibito mi eccita, mi piace essere la trasgressione di uomini facoltosi che pagano un sacco di soldi per passare del tempo con me. Sono un lusso, una cosa bella e costosissima, un regalo solo per pochi eletti. Nell'ultimo anno ho guadagnato più di 200mila euro, se voglio una cosa me la compro, tra pochi giorni mi arriverà un'automobile cabriolet da 40mila euro, con quale altra professione potrei permettermi questo tenore di vita? Lavoro in tutta Italia, faccio dei tour da nord a sud, per incontrarmi ci sono uomini che mi chiamano anche con una settimana d'anticipo. Per un'ora chiedo 600 euro, il sesso, anche quello orale, è rigorosamente protetto, perché ci tengo alla mia salute. Ma essere giovane, bella e italiana mi autorizza a chiedere di più rispetto a molte altre ragazze che fanno il mio stesso mestiere".

o sono felice del mio lavoro, non me ne vergogno, ma capisco che davanti ai genitori si faccia un passo indietro. Se mio padre o mia madre sapessero quello che faccio, non so se ce la farei ad andare avanti. Non sopporterei le loro critiche, il loro giudizio. Non capirebbero che questo per me è un lavoro come un altro. A loro ho detto che faccio la segretaria part time in uno studio di avvocati". Sulle ipotesi di legalizzazione della prostituzione: "Io sono contraria. I quartieri a luci rosse o le case chiuse toglierebbero il fascino del proibito a chi cerca certe avventure. E poi dovrei aprire la partita Iva e a quel punto non potrei più nascondermi. Che faccio, emetto fattura come escort? Mi pare improbabile".

Commenti: 1
  • #1

    Barbara (mercoledì, 07 ottobre 2020 06:16)

    Wauuuu figo!!!!